Pala per turbina

Pala per turbina

Materiali di difficile lavorabilità


Le pale per turbine sono sottoposte ad elevatissime sollecitazioni, termiche e fisiche:: a pieno regime, infatti, una pala per turbina può ruotare fino a 500 m/s. Ciò corrisponde ad un’accelerazione centripeta di 160.000 m/s2, con forze centrifughe pari a circa 550 tonnellate.

A tali sollecitazioni possono resistere soltanto materiali di difficile lavorabilità, come ad es. Inconel o superleghe simili. Un’ulteriore sfida è costituita dai profili di pale complessi. Con le nostre soluzioni di utensili generalizzate, riduciamo al minimo i vostri tempi di cambio utensile e quelli fra le singole lavorazioni, il tutto ai massimi livelli qualitativi.

Sgrossatura di piede, foglia e testa della pala

La nostra soluzione:
Fresa ad inserti circolari F2334R

  • Design ottimizzato della sede inserto
  • Attacco utensile rinforzato
  • Adduzione diretta del refrigerante fino al tagliente
  • 4 taglienti per inserto
  • Dimensioni inserti: RO.X 10T3. oppure RO.X.1204.

I vantaggi per voi:
Elevata vita utensile, grazie alle nuove qualità di materiale da taglio degli inserti a fissaggio meccanico.


Finitura della foglia della pala

La nostra soluzione:
Prototyp Protostar N50 Multi Flute

  • Sistema di fresatura modulare, grazie all’attacco ConeFit
  • Angolo d’elica 50°, per un taglio dolce
  • Rivestimento TAX, per elevati avanzamenti ed elevate velocità di taglio

I vantaggi per voi:
Tempi di lavorazione nettamente inferiori ed eccellenti caratteristiche di taglio in materiali di difficile lavorabilità.


Lavorazione di semifinitura e di finitura di pale fucinate a pareti sottili

La nostra soluzione:
Walter BLAXX F5041/5141

  • Inserti a fissaggio meccanico tangenziali a 4 taglienti ad angolo di 90°
  • Speciale trattamento termico del corpo, per un’elevata resistenza all’usura
  • Autentico High-Performance Cutting (HPC) nella lavorazione delle pale
  • Semifinitura con elevate profondità di taglio (fino a 9 mm) ed elevato avanzamento
  • Powered by Tiger·tec® Silver

I vantaggi per voi:
Gli elevati valori di profondità di taglio e di avanzamento riducono il tempo di lavorazione fino al 40%! Forze assiali e vibrazioni vengono praticamente annullate, grazie ai ridotti raggi al vertice.


Finitura della zona di transizione e della piattaforma

La nostra soluzione:
Fresa sferico-conica Walter Prototyp

  • Angolo d’inclinazione variabile: da 1° fino a max. 30°
  • Da 2 a 4 denti – con e senza rompitruciolo / profilo Kordel
  • Raggio 0,5–8 mm
  • Substrato, geometria, pretrattamento e rivestimento sono ottimizzati in base all’applicazione ed al materiale del caso
  • Disponibile in tempi brevissimi, con il servizio Walter Xpress

I vantaggi per voi:
Elevata vita utensile ed eccellente qualità di finitura superficiale sul componente.