2020-01-21

Massime prestazioni moltiplicate per due

Con la denominazione “MU5”, Walter presenta un nuovo inserto a fissaggio meccanico bilaterale per lavorazioni di tornitura. L’impiego è universale, sia per elementi fucinati in acciaio nella produzione in serie di automobili – ad esempio, componenti per trasmissioni – sia per componenti in materiale inossidabile. 

Sugli elementi fucinati, la geometria MU5 riduce al minimo la craterizzazione, consentendo in tal modo una sicura produzione in serie interamente automatizzata. Per gli utenti che lavorano diversi materiali e piccoli lotti di pezzi, l’MU5 è interessante per la sua versatilità su acciaio e materiali inossidabili. Altrettanto vantaggioso, per entrambi i casi, l’abbinamento fra migliore controllo del truciolo e superiore vita utensile. Un aspetto determinante, per le caratteristiche degli inserti MU5, è la macrogeometria positiva: Avvolgitruciolo a struttura aperta (elevata vita utensile e taglio dolce), rompitruciolo con struttura a V (migliore controllo del truciolo) e tagliente di forma arcuata (elevata qualità di finitura superficiale). Nelle operazioni di tornitura a copiare, la geometria MU5 migliora il controllo del truciolo, non solo in tornitura longitudinale e sfacciatura, ma anche su superfici inclinate e raggi – lavorazioni altrimenti critiche. Già durante i numerosi collaudi sul campo, l’inserto MU5 ha inoltre dimostrato di ridurre drasticamente i costi utensili, soprattutto se abbinato alle qualità di materiali da taglio Tiger·tec® Silver, resistenti all’usura. I parametri di lavorazione dell’inserto sono f: 0,15–0,6 mm; ap: 0,5–4 mm, valori validi per il 60% di tutte le applicazioni. Per offrire ai Clienti la soluzione ottimale per ogni impiego, il nuovo inserto MU5 è disponibile in tutte le più comuni forme base.

 ​