2015-09-22

Nuovo rivestimento PVD in ossido di alluminio per materiali ISO-M e ISO-S

Inserti ISO a fissaggio meccanico in Tiger·tec® Silver PVD, per materiali inossidabili e di difficile lavorabilità

Walter ha sviluppato i nuovi inserti ISO a fissaggio meccanico sulla base del materiale da taglio ad alte prestazioni Tiger·tec® Silver. Un apposito rivestimento PVD in ossido di alluminio protegge gli inserti a fissaggio meccanico dall'usura, soprattutto a temperature di lavorazione elevate. Tali caratteristiche li rendono ideali per la lavorazione di materiali ISO-M e ISO-S.

La separazione, che si basa sulla tecnica PVD, avviene ad una bassa temperatura di processo, che consente al substrato di metallo duro micrograna di mantenere la sua tenacità. La speciale lisciatura sulla superficie di spoglia superiore, inoltre, limita lo sviluppo di calore, in quanto riduce l'attrito. Di conseguenza, l'usura degli utensili si riduce in modo significativo. Per l'utente, ciò si traduce in una maggiore vita degli utensili stessi.

I minori spessori del rivestimento PVD offrono un chiaro vantaggio: essi, infatti, consentono di ottenere taglienti molto affilati, ideali per tagli dolci, e basse forze di taglio, come anche per evitare indurimenti di materiale. Walter introduce sul mercato tre nuove qualità di materiale da taglio PVD: WSM10S, WSM20S e WSM30S. In una prima fase, le geometrie disponibili saranno tre: FM4 per lavorazioni di finitura, MM4 per impiego universale ed RM4 per lavorazioni di sgrossatura. Applicazioni tipiche si ritrovano in ambito medicale, chimico ed alimentare, nell'industria aerospaziale e, in sempre maggiore misura, anche nel settore Automotive, ad esempio per la lavorazione dei turbocompressori.


Immagini ad alta risoluzione per questo comunicato, ai fini dei contatti con la stampa, sono disponibili come allegati PDF nel riquadro informativo “DOWNLOAD PER LA STAMPA”.​​​