2016-10-12

Produttività e sicurezza di processo elevate al cubo

Con le frese a filettare con inserti a fissaggio meccanico T2711/T2712, Walter introduce sul mercato un utensile completamente nuovo per la lavorazione di filettature di grandi dimensioni, a partire da 24 mm di diametro nominale, con file di taglienti multiple e adduzione del refrigerante regolabile, con uscite refrigerante radiali o assiali.

Le nuove frese sono dotate di inserti per fresatura a filettare espressamente sviluppati: ciascuno con tre taglienti, geometria a taglio dolce e un avvolgitruciolo specifico per la fresatura a filettare. L’utensile, di impiego universale per profondità del filetto fino a 2,5 × DN e per un campo passi da 1,5 fino a 6 mm, oppure 18-4 TPI, è adatto per tutti i materiali ISO P, M, K, S e H fino a 55 HRC.

La lavorazione in parallelo di più tratti di filetto, con elevati parametri di taglio, consente tempi di lavorazione paragonabili a quelli di maschiatura e rullatura. Oltre ad una lavorazione rapida, l’utente approfitterà anche dell’elevata sicurezza di processo della fresatura a filettare e dei minori costi di un utensile con inserti a fissaggio meccanico. L’elevata produttività e i ridotti costi per filetto, nonché la semplicità d’uso e l’elevata qualità delle filettature, sono i maggiori pregi che l’utente avrà modo di apprezzare. In un apposito test di lavorazione di un grande albero a gomiti, le nuove frese a filettare sono state in grado di contenere i costi di ben il 60%!


Le immagini ad alta risoluzione relative a questo comunicato, per i contatti con la stampa, sono disponibili come allegati PDF nel riquadro informativo “DOWNLOAD PER LA STAMPA”.​​​