2017-04-25

Con fredda precisione, per la massima vita utensile

Con FM5 ed RM5, Walter presenta due geometrie di inserti a fissaggio meccanico completamente nuove. Tali geometrie sono interessanti soprattutto per gli utenti che lavorano superleghe (ISO S) ed acciaio inossidabili (ISO M). Secondo Walter, i risultati sono particolarmente validi con gli acciai Duplex, sempre più diffusi, ad esempio nel settore medicale, in quello alimentare e nell’industria chimica. Il vantaggio principale dei nuovi inserti, per sgrossatura o per finitura, consiste nella cosiddetta “geometria di conduzione del getto”: grazie a speciali canalini ricavati sulla superficie di spoglia superiore, il refrigerante raggiunge direttamente il tagliente, nella zona sotto al truciolo. Tale lubrificazione mirata massimizza l’effetto lubrificante, incrementando la vita utensile e, nel contempo, ottimizzando il controllo del truciolo. Il risultato: maggiore produttività e migliore qualità di finitura superficiale dei componenti.

A ciò contribuisce anche il rivestimento nelle qualità Tiger·tec® Silver, sviluppate in proprio da Walter: tre con scudo termico in PVD-Al2O3 (WSM10S, WSM20S, WSM30S) ed una in CVD (WMP20S). La geometria di conduzione del getto FM5 garantisce un ottimale controllo del truciolo nelle lavorazioni di finitura. La geometria di conduzione del getto RM5 consente un’ottimale adduzione del refrigerante nella lavorazione di sgrossatura. Altra novità è il design dei taglienti: la doppia macrogeometria positiva riduce gli intagli di assestamento e la craterizzazione. Sia la geometria RM5, sia la FM5 offrono i migliori risultati negli utensili Walter con lubrificazione di precisione, per i quali sono espressamente concepite; entrambe sono comunque universalmente utilizzabili anche in utensili di tornitura ISO standard.


Immagini ad alta risoluzione per questo comunicato, ai fini dei contatti con la stampa, sono disponibili come allegati PDF nel riquadro informativo “DOWNLOAD PER LA STAMPA”.​​