2017-08-08

Starrag e Walter AG: Turbine Technology Days 2017

Per la quinta volta le aziende Starrag e Walter – già protagoniste di una triplice e collaudata partnership – hanno invitato gli interessati a partecipare ai “Turbine Technology Days”, meeting di settore nell’ambito della produzione di turbine. Oltre 200 visitatori da 19 Paesi hanno aderito all’invito e hanno raggiunto la sede di Starrag a Rorschacherberg sul lago di Costanza, al fine di cogliere impulsi per una produzione di turbine ancora più produttiva ed affidabile. L’industria aeronautica è infatti in forte ripresa e anche nel settore della produzione d’energia si riscontra una domanda in crescita per quanto riguarda le turbine a gas. Di conseguenza gli OEM e le aziende fornitrici devono parimenti incrementare la loro produzione e soddisfare sempre più elevati criteri qualitativi. Al contempo, la globalizzazione offre uno scenario concorrenziale divenuto sempre più difficile.

Per Starrag e Walter “aerospace” ed “energy” sono settori commerciali strategici, nei quali sviluppano, in stretta collaborazione con i loro Clienti, soluzioni specifiche permanenti. Per il CEO Starrag Walter Börsch questo approccio orientato alle diverse applicazioni costituisce la chiave per incrementi di produttività intesi a migliorare la competitività: “Disponiamo di un grande know-how di processo, che include la tecnologia dei macchinari, degli utensili e delle attrezzature, nonché software ed automazione. Questo ci consente di offrire, secondo il nostro motto ‘Engineering precisely what you value’, non solo macchine Starrag, bensì completi sistemi di produzione concepiti esattamente in funzione delle richieste specifiche del Cliente e che garantiscono i massimi vantaggi.”

Anche l’interesse della Walter AG è volto alle esigenze del futuro. Walter offre al Cliente il processo completo, dall’utensile fino alla strategia di lavorazione. Mirko Merlo, CEO di Walter AG, sottolinea il significato della digitalizzazione: “Le soluzioni digitali sono il futuro nel settore moderno dell’asportazione truciolo. Non si tratta più soltanto di tornire, fresare, forare o filettare. Perfezione e precisione costituiscono presupposti fondamentali.” Walter ha presentato soluzioni che vanno oltre i semplici utensili. In questo contesto i processi efficienti e realizzati su misura sono presupposti essenziali. A titolo di esempio, grazie ad occhiali a realtà aumentata i partecipanti hanno potuto farsi un’idea “live” in merito a networking digitale ed Industria 4.0. Il relatore principale HyunSoo Yoon, Direttore della Sezione di Engineering, Aerospace & Defense Group dell’azienda sudcoreana Hanwha Techwin, ha evidenziato quanto possa rivelarsi efficace un’automazione corredata da sistemi di produzione innovativi. In collaborazione con Starrag egli è riuscito, mediante sistemi produttivi flessibili ed automazione robotizzata, a gestire la produzione di componenti per propulsori con un incremento d’efficienza del 42%. È convinto che le nuove possibilità tecnologiche debbano essere studiate e tradotte in pratica in modo continuo.

A questo proposito nei Turbine Technology Days è stato possibile trovare numerosi punti di riferimento. Starrag e Walter hanno gestito insieme 14 stazioni, illustrando le possibilità di incremento della produttività con esempi pratici. Un esempio impressionante è rappresentato dalla lavorazione mediante tecnologia blisk, con nuove frese a barile e frese toriche, che consente di risparmiare fino al 60% dei costi rispetto alla procedura convenzionale. Oltre ad esempi di asportazione truciolo, Starrag e Walter hanno anche mostrato quanto possano essere vari i potenziali di miglioramento realizzabili per mezzo della digitalizzazione e dei moderni software. La manifestazione è stata affiancata dai nove partner competenti i cui prodotti – dalla tecnologia KSS, di collaudo e misurazione mediante sistemi di utensili fino alle soluzioni software – svolgono un ruolo di primaria importanza nella catena di processo. Per i partecipanti che desideravano approfondire ulteriormente il discorso del futuro dell’asportazione truciolo, in un terzo giorno facoltativo Walter ha aperto le porte della sua sede principale a Tübingen, incluso il nuovo Technology Center.


Le immagini ad alta risoluzione relative a questo comunicato, per i contatti con la stampa, sono disponibili come allegati PDF nel riquadro informativo “DOWNLOAD PER LA STAMPA”.​​