2018-09-21

Per una fresatura con “Xtended Technology”: Xtra·tec® XT

Con Xtra·tec® XT, Walter presenta XT la nuova generazione dei propri utensili di fresatura. All’insegna di maggiore produttività e sicurezza di processo, è nata la linea “Xtended Technology” – o, più in breve, “XT”.

Dalla precedente Xtra·tec®, la nuova linea si differenzia non soltanto per il design in colore nero: si tratta, infatti, di una generazione di frese integralmente nuova. In una prima fase, Walter offre prodotti per fresatura di spallamenti ed una fresa a spianare – praticamente per ogni requisito in tali lavorazioni e per tutti i più diffusi tipi di materiali. Nei nuovi utensili di fresatura, la caratteristica costruttiva più evidente è la posizione di montaggio degli inserti a fissaggio meccanico, maggiormente inclinati e dalla più ampia superficie di appoggio, che riducono le pressioni superficiali nella sede ed incrementano la stabilità. La maggiore sezione attorno al foro di bloccaggio stabilizza l’inserto a fissaggio meccanico; inoltre, la maggiore lunghezza delle viti rende il fissaggio più sicuro. Anche il corpo fresa risulta più stabile, presentando molto più materiale dietro alla sede inserto.

Oltre alla maggiore sicurezza di processo, la nuova posizione di montaggio degli inserti permette di ottenere un dente in più, a vantaggio della produttività. I precisi angoli a 90° della fresa per spallamenti aiutano a ridurre le operazioni di finitura supplementari. Le viti di fissaggio, ora meglio accessibili, rendono l’impiego più pratico e contribuiscono ad evitare errori di montaggio. Un’ulteriore innovazione: la fresa è equipaggiabile con inserti a fissaggio meccanico di minori dimensioni, che rispondono all’attuale tendenza verso minori sovrametalli. Per la fresa a spianare M5009, ciò vale doppiamente: tale modello, infatti, abbina ridotte profondità di taglio ai vantaggi degli inserti a fissaggio meccanico bilaterali Walter Tiger·tec® . Ora, anziché quattro taglienti utili, gli inserti ne presentano otto. Così, rendendo in parte superflue le operazioni di finitura, la fresa M5009 risulta più economica. Infine, un’innovazione anche nella sostenibilità: facendo parte del programma Walter Green, produzione e catena di fornitura delle frese Xtra·tec® XT compensano le emissioni di CO2.


Immagini ad alta risoluzione per questo comunicato, ai fini dei contatti con la stampa, sono disponibili come allegati PDF nel riquadro informativo “DOWNLOAD PER LA STAMPA”.​​​